All for Joomla All for Webmasters

Blog

La presente notizia ha lo scopo di ricordare l'imminente termine del 31 gennaio p.v., termine perentorio per l'invio dei dati fiscali concernenti l'anno 2017 al sistema tessera sanitaria ai fini della corretta predisposizione del modello 730 precompilato da parte dell'Agenzia delle Entrate.
I medici e gli odontoiatri già iscritti agli Albi hanno affrontato questo oneroso adempimento già nel gennaio dell'anno 2015, mentre gli iscritti nel corso del 2016 e 2017 si trovano ora, se non l'hanno già fatto in precedenza, nella necessità di registrarsi sul portale, ottenere le credenziali e quindi trasmettere i dati.
Si ricorda che il regime sanzionatorio per la mancata o l'errata trasmissione dei dati è molto stringente.
L'art. 3, comma 5-bis, del D.Lgs. 175/2014 e s.m.i. prevede, infatti, che "in caso di omessa, tardiva o errata trasmissione dei dati di cui ai commi 3 e 4 si applica la sanzione di euro 100 per ogni comunicazione, in deroga a quanto previsto dall'articolo 12 del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 472, con un massimo di euro 50.000.
Nei casi di errata comunicazione dei dati la sanzione non si applica se la trasmissione dei dati corretti è effettuata entro i cinque giorni successivi alla scadenza, ovvero, in caso di segnalazione da parte dell'Agenzia delle Entrate, entro i cinque successivi alla segnalazione stessa. Se la comunicazione è correttamente trasmessa entro sessanta giorni dalla scadenza prevista, la sanzione è ridotta a un terzo con un massimo di euro 20.000".
A tal proposito la FNOMCeO ha diramato un'apposita comunicazione che è possibile consultare cliccando il link sottoriportato.
 
PROTEGGI LA TUA SALUTE E QUELLA DEGLI ALTRI
Locandina Evento Rai 11 gennaio 2018
VACCINATI
La vaccinazione rappresenta il mezzo sicuro ed efficace per prevenire l’influenza e ridurne le possibili complicanze, temibili soprattutto per le persone con malattie croniche o anziane.
I virus influenzali mutano spesso: per questo ogni anno viene utilizzato un vaccino nuovo che contiene i virus, resi innocui, che hanno più probabilità di causare l’epidemia influenzale.

IL VACCINO E’ EFFICACE E SICURO
Vaccinandoti proteggi te e chi ti sta vicino perché si riduce la circolazione del virus.
Più persone vaccinate contribuiscono a limitare le conseguenze gravi della malattia.

VACCINAZIONE ANTI-PNEUMOCOCCICA
Per prevenire gravi complicanze dell’influenza, quali polmoniti e broncopolmoniti, la Regione Sicilia offre gratuitamente, al compimento dei 65 anni e a tutti i pazienti a rischio, la vaccinazione anti-pneumococcica, anche in co-somministrazione con il vaccino antinfluenzale.
 
QUANDO E DOVE VACCINARSI
Il periodo più opportuno per la vaccinazione è compreso tra novembre e dicembre.
Le vaccinazioni vengono effettuate dal Medico di Famiglia, dal Pediatra di Famiglia e dai Medici dei Centri di Vaccinazione delle Aziende Sanitarie Provinciali,
(tali strutture sono facilmente individuabili sul sito www.costruiresalute.it - dove fare una visita o un esame
– cerca tipologia struttura – centri di vaccinazione).



 

 

 

regione logo
 
Schemi di domande di inserimento nelle graduatorie regionali di Medicina Generale e Pediatria di Libera Scelta valide per l’anno 2019.
 
 
 
Si ricorda che le domande vanno inviate dopo il 1° gennaio 2018 e non oltre il termine del 31.01.2018 pena esclusione.
 
Cordiali Saluti
La Segreteria

 

Si comunica agli iscritti che gli Uffici saranno Chiusi il 27/12 Pomeriggio e il 03/01/2018 Pomeriggio.

Cordiali saluti

 
Giornata per la tutela della salute riproduttiva e la promozione della genitorialità responsabile 

sede: Consorzio Universitario 

 

(ore 14.30 - 18.30) Convegno “La tutela della salute riproduttiva e la promozione della genitorialità responsabile” 

Incontro con gli operatori sanitari e i componenti della Rete per la Fertilità 

Convegno accreditato ECM per tutte le professioni. 

14.30 – 14.45 Registrazione e accoglienza 

La rete per la fertilità 

Dr. G. Ruvolo – Sindaco di Caltanissetta 

Ore 15.20-15.50: La salute riproduttiva della coppia: prevenzione, tutela, interventi terapeutici 

Dr. N. Guglielmino - Società Italiana di Riproduzione Umana - SIRU 

Dr. Vincenzo Favilla – Policlinico Catania 

Ore 15.50-16.10: Rete per la fertilità: progetti, azioni, prospettive future 

Dr.ssa L. Drogo – Rete per la Fertilità di Caltanissetta e CEFPAS 

Ore 16.10-16.40: La legislazione sulla PMA: dalla legge 40 ad oggi 

Avv. Nello Papandrea - avvocato …………….. 

Ore 16.40-17.00: I percorsi diagnostico terapeutici e la rete assistenziale territoriale 

Dr.ssa D. Anzelmo – ASP Caltanissetta – Ass. Ginecologi Territoriali – AGITE 

Ore 17.30-18.30: Tavola rotonda – La salute riproduttiva dal punto di vista dei cittadini, dei professionisti e degli amministratori 

Coordinatori: Dr.ssa Caterina Andò – Dr. Nino Guglielmino 

Partecipanti: 

 Dr. C. Iacono (Dir. Gen. ASP CL) 

 Dr. A Colucci (Ass. Reg. Salute) 

 Dr. G. Ettore (AOGOI) 

 Dr. ssa Stella Ciarcià (AGITE) 

 Dr. S. Pasqualetto (FIMMG) 

 Prof. M. Gambera (Ass. HERA onlus) 

 Dr. G. D’Ippolito – Presidente Ordine dei Medici di Caltanissetta 

Conclusioni: Ministro della Salute On. Beatrice Lorenzin