All for Joomla All for Webmasters

Blog

Viste le condizioni meteo di giorno 14 e l'esame di abilitazione che si terrà domani mattina molti giovani colleghi hanno espresso delle difficoltà a recarsi in sede per il secondo incontro del corso multidisciplinari di avviamento alla professione.
Pertanto hanno chiesto un posticipo di tale incontro.

L'Ordine sempre vicino alle necessità di tutti, comunicherà a breve la nuova data.

Il corso continuerà con il terzo appuntamento venerdì 16/02 dalle ore 9 trattando i seguenti temi:

False notizie in sanità  - Dott. Valerio Martines

Dipentenze patologiche - Dott.ssa Giovanna Bona

Termine corso ore 13.00

 

A Caltanissetta parte formazione per giovani medici.
Il presidente OMCeO: «Migliorare le abilità e le relazioni per la cura dei pazienti»

corso multidisciplinare


Caltanissetta, 8 febbraio 2018 - «Crediamo molto nella formazione professionale e per questo abbiamo voluto che i nostri giovani medici si confrontassero con l'esperienza dei colleghi specialisti. Sono convinto che questi percorsi teorico-pratici contribuiscano ad arricchire le abilità e la preparazione dei nostri iscritti, non soltanto in ambito clinico ma anche nella relazione con il paziente che rappresenta un tempo di cura importante».
Lo ha detto il presidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Caltanissetta, intervenendo all'apertura della prima lezione prevista nel “Corso multidisciplinare di avviamento alla professione medica”, alla quale hanno partecipato numerosi giovani medici.

Dopo l'intervento introduttivo, lo pneumologo Elio Virone ha tenuto una lezione sulla diagnosi e terapia delle patologie respiratorie.
Il corso organizzato dall'OMCeO Caltanissetta è articolato in un ciclo di incontri tematici sulle diverse discipline e gli argomenti di frequente riscontro nella pratica clinica, anche in urgenza. Il corso è rivolto ai neo laureati e non prevede il rilascio dei crediti ECM. Al termine dell'intero corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Il secondo incontro si svolgerà mercoledì 14 febbraio dalle ore 15 alle 19 nella sede dell'OMCeO Caltanissetta, in via Enrico Medi 1.

Sono previste le relazioni dell'urologo Giuseppe Dibenedetto (Coliche Renali – Ematurie) e del chirurgo generale Carmelo Venti (Dolore addominale - Medicazioni).


«Grazie al corso multidisciplinare abbiamo la possibilità di chiarire dubbi e avere risposte alle nostre domande interloquendo con gli specialisti - dice Valeria Speziale, giovane medico di medicina generale e tra i partecipanti del corso -. Conclusa l'esperienza universitaria, infatti, ora siamo in prima linea nell'assistenza dei nostri pazienti. L'Ordine di Caltanissetta ha dimostrato di essere attento alle esigenze di tutti i suoi iscritti, in particolare dei giovani colleghi entusiasti di questa iniziativa tant'è che sono arrivate richieste di iscrizioni anche da giovani colleghi appartenenti agli altri ordini siciliani».


Gli altri seminari si svolgeranno nei mesi di febbraio e marzo e sono in fase di programmazione.

Il calendario sarà pubblicato sul sito www.omceo.cl.it .

Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria OMCeO al numero 0934/591848.

Carissimi giovani colleghi,

Venendo incontro alle numerose richieste pervenute da parte vostra, questo Ordine ha ritenuto di organizzare un "Corso multidisciplinare di avviamento alla professione medica" articolato in più incontri monotematici sulle diverse discipline riguardanti argomenti di più frequente riscontro nella pratica clinica, anche in urgenza.

Gli incontri si terranno nei mesi di febbraio e marzo presso la sede dell'ordine in via E. Medi a Caltanssetta, secondo una calendarizzazione che, a breve, sarà resa nota attraverso il sito ufficiale di quest'Ordine.

Alla conclusione dell'intero corso, che non prevede crediti ECM, verrà rilasciato attestato di partecipazione.

Gli interessati possono contattare, negli orari di ufficio, la Segreteria dell'Ordine.

L'inizio del corso è fissato per giovedì 8 febbraio 2018 dalle ore 9 alle ore 13 con il seguente programma:

ore 09 - 10    Presentazione del corso e ruolo dell'Ordine dei Medici  - Dott. Giovanni D'Ippolito

ore 10 - 13  Insufficienza respiratoria  - Dott. Elio Virone

Il Presidente
Dott. Giovanni D'Ippolito

 

Il Corso avviato giorno 8 Febbraio, continuerà con il secondo appuntamento presso la sede dell'Ordine giorno 14 Febbraio con il seguente programma:

Ore 15.00 - Coliche Renali - Ematurie - Dott. Giuseppe Di Benedetto

Ore 17.00 - Dolore addominale - Medicazioni - Dott. Carmelo Venti

Termine corso ore 19.00

 

Ganga, in pensione dal 1989 dopo aver svolto l'attività di medico di famiglia, è il medico siciliano più longevo che vanta l'scrizione all'Ordine dal 1948.

«Rivolgiamo particolare attenzione ai giovani colleghi, ma il futuro ha radici profonde e per questo motivo non dimentichiamo il patrimonio professionale e la testimonianza umana che ci tramandano i colleghi più anziani, anche se non esercitano più la professione medica».
Con queste parole Giovanni D'Ippolito, presidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Caltanissetta, è intervenuto alla cerimonia svoltasi oggi nell'aula consiliare del Municipio di Niscemi per celebrare i 70 anni di iscrizione all'OMCeO nisseno del dottor Salvatore Ganga, che lunedì 29 gennaio compirà 99 anni. Ganga, in pensione dal 1989 dopo aver svolto l'attività di medico di famiglia, è il medico siciliano più longevo che vanta l'iscrizione all'Ordine dal 1948.
All'incontro hanno partecipato il vice presidente OMCeO Caltanissetta, Salvatore Paternò, i consiglieri Anna Maria Oliva, Salvino Tandurella, Salvatore Pasqualetto anche nella qualità di segretario generale della Federazione Italiana Medici di Medicina Generale di Caltanissetta, il sindaco di Niscemi, Massimiliano Conti, il vescovo della Diocesi di Piazza Armerina, monsignor Rosario Gisana e altre autorità.

Il presidente D'Ippolito e i consiglieri hanno consegnato al dottore Ganga una pergamena che riporta l'antico giuramento di Ippocrate - ormai non più in vigore - e una targa ricordo. «Nella sua lunga carriera il nostro collega, grazie alle sue riconosciute doti cliniche, ha saputo dedicare il tempo adeguato al dialogo con i pazienti, fugando i loro dubbi e le loro paure e costruendo quel rapporto di empatia fondamentale per il quale spesso viene ricordato il medico di famiglia», ha aggiunto il presidente Giovanni D'Ippolito. «La professione medica è una vocazione, ma per Salvatore Ganga è stata una missione al servizio della comunità niscemese - ha detto monsignor Gisana -. Impariamo dalla sua testimonianza, dalla capacità di commuoversi davanti al malato, con i suoi valori e le sue sofferenze». Commosso per il tributo concessogli dall'Ordine dei Medici e per la partecipazione dei concittadini all'incontro, il dottore Salvatore Ganga ha detto: «Mi sento medico e lo sarò per sempre, perché credo fortemente in questa nobile professione di aiutare gli altri.
Non basta vivere, ma bisogna anche valere per rendere una società più evoluta e progredita».

fotocerimoniaGanga

Nella foto: da sx, il sindaco Massimiliano Conti, il presidente Giovanni D'Ippolito, Salvatore Ganga, Salvatore Paternò, Anna Maria Oliva, Salvino Tandurella e il vescovo Rosario Gisana

 

articolo orginale : Seguonews.it