All for Joomla All for Webmasters

Blog

PROTEGGI LA TUA SALUTE E QUELLA DEGLI ALTRI
Locandina Evento Rai 11 gennaio 2018
VACCINATI
La vaccinazione rappresenta il mezzo sicuro ed efficace per prevenire l’influenza e ridurne le possibili complicanze, temibili soprattutto per le persone con malattie croniche o anziane.
I virus influenzali mutano spesso: per questo ogni anno viene utilizzato un vaccino nuovo che contiene i virus, resi innocui, che hanno più probabilità di causare l’epidemia influenzale.

IL VACCINO E’ EFFICACE E SICURO
Vaccinandoti proteggi te e chi ti sta vicino perché si riduce la circolazione del virus.
Più persone vaccinate contribuiscono a limitare le conseguenze gravi della malattia.

VACCINAZIONE ANTI-PNEUMOCOCCICA
Per prevenire gravi complicanze dell’influenza, quali polmoniti e broncopolmoniti, la Regione Sicilia offre gratuitamente, al compimento dei 65 anni e a tutti i pazienti a rischio, la vaccinazione anti-pneumococcica, anche in co-somministrazione con il vaccino antinfluenzale.
 
QUANDO E DOVE VACCINARSI
Il periodo più opportuno per la vaccinazione è compreso tra novembre e dicembre.
Le vaccinazioni vengono effettuate dal Medico di Famiglia, dal Pediatra di Famiglia e dai Medici dei Centri di Vaccinazione delle Aziende Sanitarie Provinciali,
(tali strutture sono facilmente individuabili sul sito www.costruiresalute.it - dove fare una visita o un esame
– cerca tipologia struttura – centri di vaccinazione).



 

 

 

Si comunica agli iscritti che gli Uffici saranno Chiusi il 27/12 Pomeriggio e il 03/01/2018 Pomeriggio.

Cordiali saluti

 
Giornata per la tutela della salute riproduttiva e la promozione della genitorialità responsabile 

sede: Consorzio Universitario 

 

(ore 14.30 - 18.30) Convegno “La tutela della salute riproduttiva e la promozione della genitorialità responsabile” 

Incontro con gli operatori sanitari e i componenti della Rete per la Fertilità 

Convegno accreditato ECM per tutte le professioni. 

14.30 – 14.45 Registrazione e accoglienza 

La rete per la fertilità 

Dr. G. Ruvolo – Sindaco di Caltanissetta 

Ore 15.20-15.50: La salute riproduttiva della coppia: prevenzione, tutela, interventi terapeutici 

Dr. N. Guglielmino - Società Italiana di Riproduzione Umana - SIRU 

Dr. Vincenzo Favilla – Policlinico Catania 

Ore 15.50-16.10: Rete per la fertilità: progetti, azioni, prospettive future 

Dr.ssa L. Drogo – Rete per la Fertilità di Caltanissetta e CEFPAS 

Ore 16.10-16.40: La legislazione sulla PMA: dalla legge 40 ad oggi 

Avv. Nello Papandrea - avvocato …………….. 

Ore 16.40-17.00: I percorsi diagnostico terapeutici e la rete assistenziale territoriale 

Dr.ssa D. Anzelmo – ASP Caltanissetta – Ass. Ginecologi Territoriali – AGITE 

Ore 17.30-18.30: Tavola rotonda – La salute riproduttiva dal punto di vista dei cittadini, dei professionisti e degli amministratori 

Coordinatori: Dr.ssa Caterina Andò – Dr. Nino Guglielmino 

Partecipanti: 

 Dr. C. Iacono (Dir. Gen. ASP CL) 

 Dr. A Colucci (Ass. Reg. Salute) 

 Dr. G. Ettore (AOGOI) 

 Dr. ssa Stella Ciarcià (AGITE) 

 Dr. S. Pasqualetto (FIMMG) 

 Prof. M. Gambera (Ass. HERA onlus) 

 Dr. G. D’Ippolito – Presidente Ordine dei Medici di Caltanissetta 

Conclusioni: Ministro della Salute On. Beatrice Lorenzin 

regione logo
 
Schemi di domande di inserimento nelle graduatorie regionali di Medicina Generale e Pediatria di Libera Scelta valide per l’anno 2019.
 
 
 
Si ricorda che le domande vanno inviate dopo il 1° gennaio 2018 e non oltre il termine del 31.01.2018 pena esclusione.
 
Cordiali Saluti
La Segreteria

 

COMUNICATO STAMPA

Ordine Medici Caltanissetta, Giovanni D’Ippolito riconfermato presidente.

«Prosegue l’impegno in favore della classe medica e dei cittadini»

 

 Il consiglio direttivo OMCeO Caltanissetta

 

Caltanissetta, 26 novembre 2017 - Il chirurgo Giovanni D’Ippolito è stato riconfermato all’unanimità alla presidenza dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Caltanissetta per il triennio 2018/2020. Oggi s’è svolta la seduta per l’assegnazione delle cariche elettive: Salvatore Paternò è stato eletto vice presidente, Vincenzo Ricotta segretario, Giuseppe Costa tesoriere. Il collegio dei revisori è composto da Angelo Cosentino (presidente), Valeria Speziale, Salvino Tandurella e Rosa Rocca (supplente). Gli altri neo consiglieri del direttivo dell’Ordine sono Giovanni Fulco, Anna Maria Oliva, Roberto Leone, Salvatore Pasqualetto, Enzo Sedita, Giovanni Paolo Alario, Giuseppe Vitellaro, Michele Saia, Giuseppe Pirrello, Anna Maria Valeria Di Natale, Giuseppe Virzì e Giuseppe Sorce. Il presidente della commissione albo odontoiatri Giuseppe Costa e il segretario George Terravecchia sono membri di diritto del consiglio direttivo OMCeO. La commissione odontoiatri è composta anche da Maria Concetta Arcadipane, Maria Grazia Gammino e Francesca Maria Pugliese.

«Sono soddisfatto per la mia riconferma e ringrazio i colleghi per la rinnovata fiducia – dice il presidente D’Ippolito -. Le ultime elezioni, che hanno fatto registrare una grande affluenza con circa 700 iscritti in prima convocazione, hanno dimostrato che esiste una crescente fidelizzazione dei medici all’istituzione Ordine che non viene percepita come un’entità astratta bensì come la casa comune dei medici e degli odontoiatri. L’Ordine è stato molto presente sul territorio, garantendo maggiori servizi ai colleghi, potenziando l’offerta formativa e rafforzando i rapporti con le altre istituzioni».

Il presidente Giovanni D’Ippolito ha ricordato anche le iniziative sociali promosse dall’Ordine, tra cui la campagna di sensibilizzazione per i vaccini, la realizzazione della guida in sei lingue di segni e sintomi delle malattie dedicata ai medici che operano in un territorio caratterizzato dalla presenza multirazziale, sempre rivolte alla tutela della salute del cittadino. Inoltre, è stata dedicata attenzione alla sicurezza degli operatori nelle strutture di continuità assistenziale (pronto soccorso, guardie mediche e ambulatori).

Nel corso della riunione, il presidente D’Ippolito - dopo aver ringraziato i neo consiglieri per l’impegno e la serietà profusi nella fase delle elezioni - ha evidenziato come il nuovo consiglio direttivo esprima le diverse realtà territoriali e professionali.

«Sono sicuro che svolgeremo il nostro mandato con alto profilo istituzionale, attenzionando le esigenze di tutte le figure della nostra categoria. È evidente che il risultato storico di queste elezioni e la fiducia ripostaci dai colleghi, che ringrazio per la loro presenza, ci riempie di maggiori responsabilità e sarà nostro obiettivo coinvolgere ancora di più tutti gli iscritti. Sono stato e continuerò a essere il presidente di tutti i medici».